DIXIT

DIXIT è un gioco un po' diverso dagli altri giochi da tavolo. E' un gioco di carte dove sono fondamentali la fantasia, l'intuito, la deduzione, la capacità di associare idee ed immagini. Non spaventatevi! I meccanismi in realtà sono semplici.
Si gioca con delle carte con immagini molto belle con atmosfere evocative e un po' da sogno.
Ad ogni mano avrete in mano 6 carte. Uno dei giocatori sarà a turno il narratore. Questi senza farla vedere sceglie una carta, dicendo una frase che si riferisce alla sua immagine e la pone sul tavolo. Tutti gli altri giocatori metteranno sul tavolo una delle loro carte che richiama la frase pronunciata dal narratore. Le carte vengono mischiate. Quelli che indovinano la carta del narratore vincono il turno. Ma prendono dei punti anche i giocatori le cui carte sono state votate per errore.
Ma attenzione c'è una complicazione. Se tutti indovinano il narratore non prende punti. Se alcuni indovinano il narratore prende punti. Quindi il narratore dirà una frase che descrive la carta ... ma senza essere troppo preciso. Bisogna far capire ... ma non troppo.
Il gioco risulta stranamente e straordinariamente coinvolgente. Avvolto in una tensione ricca di mistero, sospensione ed imprevedibilità che lo rende particolarmente affascinante.



Gioco dell'anno 2010 - premio della critica.


Autore: Jean-Louis Roubira.
Editore: Libellud.

Durata: 40 minuti circa.
3 6 giocatori.
Da 8 anni in su.

Regolamento in italiano.

Prezzo: 25 euro